Come parlare secondo il Galateo

Il Galateo durante la conversazione

0
182
Come parlare secondo il Galateo
Come parlare secondo il Galateo

Parlare secondo il Galateo

La conversazione è un arte, parlare con i familiari è semplice ma avere una conversazione formale per essere piacevole per entrambi gli interlocutori ha bisogno di alcune regole.
In questa guida sono riportati gli errori che secondo il Galateo devono essere evitati quando si parla con qualcuno ed alcuni suggerimenti utili.

Difficoltà: Facile

Galateo e conversazioni

  1. Per prima cosa è necessario tenersi ad una distanza ragionevole dal proprio interlocutore, evitando di prenderlo per le spalle o di toccarlo mentre gli si parla. Inoltre bisogna guardarlo negli occhi sia quando lo ascoltiamo sia quando gli rivolgiamo la parola, in modo da evitare quell’atteggiamento indisponente di chi guarda altrove mentre qualcuno parla.
  2. Secondo il Galateo è importante parlare non troppo in fretta, “mangiando” la metà delle parole, ma neanche troppo lentamente, evitando le lunghe pause; evitare pure di parlare ad altissima voce nonché le esitazioni, le frasi ricorrenti, le parole alla moda e quelle che lo sono state. Cercare piuttosto di parlare con proprietà, utilizzando le parole giuste e non riempire i “vuoti” con frasi banali. Soprattutto non copiare lo stile di altre persone poiché le parole corrispondono al pensiero e uno stile copiato è indice di superficialità e di insicurezza.
  3. Evitare di dire “appunto” prima di aver compreso bene il significato delle parole dette dal nostro interlocutore, ricordando poi che non è sempre necessario essere d’accordo su tutto per conquistare la simpatia di qualcuno. Usare le parole in inglese solo se si conosce l’inglese e solo quando è necessario e quando si è sicuri che il nostro interlocutore le comprenda. Per quanto riguarda le lingue straniere, se si conoscono alla perfezione, evitare di esagerare con la pronuncia perfetta poiché le esibizioni fanno apparire come persone di cattivo gusto e non come persone colte che conoscono le lingue.
  4. Correggere i lapsus del proprio interlocutore solo quando questi comportano il rischio di un malinteso. Inoltre, se ci si rende conto che il proprio interlocutore ha già compreso ciò che gli si vuole dire, non cercare di finire a tutti i costi le frasi, così da non risultare noiosi ed insopportabili. Proprio per evitare di essere poco gradevoli, evitare anche di parlare male di qualcuno nonché dei propri malanni, delle liti, delle varie prodezze, ecc.
  5. Per ultimo, ma non meno importante, non interrompere mai una persona che ha iniziato un discorso e, se si comincia a parlare in due simultaneamente, ci si deve scusare e dare la precedenza. Evitare infine di continuare imperterriti a parlare in coro, con la speranza che l’altro si scoraggi per primo: quando ciò accade si dimostra solo di essere maleducati e privi di una certa sensibilità.

Consigli utili

  • Consigli utili per intrattenere una conversazione secondo il galateo
  • Non intraprendere discorsi di carattere personale
  • Evitate di vantarvi di voi o dei vostri familiari (esempio figli)
  • Non portate avanti opinioni troppo rigide su persone o argomenti.
  • Evitate discorsi politici
  • Non bisbigliare all’orecchio di una persona davanti ad altri
  • Non alzate la voce in pubblico, usate un tono di voce pacato
  • Non fate domande personali al vostro interlocutore che possono metterlo a disagio
  • Non correggete il vostro interlocutore
  • Incoraggiate il vostro interlocutore a parlare senza forzarlo
  • Evitate di toccare il braccio del vostro interlocutore per avere la sua attenzione
  • Non dilungatevi in discorsi troppo tecnici
  • Parlate a turno, mai uno sopra l’altro

 

Summary
Come parlare secondo il Galateo
Article Name
Come parlare secondo il Galateo
Description
In questa guida sono riportati gli errori che secondo il Galateo devono essere evitati quando si parla con qualcuno.
Marco D'Elia
Marco D'Elia
Marco D'Elia
Publisher Logo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome