Cosa fare a pasquetta

0
21
Cosa fare a pasquetta

La pasquetta è sempre più un appuntamento imprescindibile per la vita di molti. Che si tratti di coppie che hanno finalmente una giornata libera da impegni lavorativi, universitari o scolastici. Che si tratti di famiglie con prole e animali al seguito che chiedono attività nuove da fare da ormai settimane. O, infine, che si tratti di un gruppo di amici, in cui membri si ritrovano per le festività pasquali prima di ritornare alle rispettive città di lavoro o di studio, Pasquetta rimane una delle festività più attese dell’anno.

Dalla Sicilia alla Valle D’Aosta, la ricerca alla metà inusuale, originale e nuova comincia già anche dalle settimane precedenti. Ma quali sono le opzioni più gettonate per festeggiare la pasquetta insieme?

In questo articolo abbiamo raccolto le idee più belle, dalle più originali alle più classiche, su cosa fare a pasquetta.

Picnic al parco, nei giardini o nel bosco

I picnic sono una delle opzioni più gettonate per impiegare la giornata di pasquetta. Le mete e il palcoscenico di questo allegro stratagemma possono essere diversi: dai parchi cittadini, a quelli periferici, fino ai boschi, dalle colline alle valli, dai giardini pubblici ai parchi attrezzati. Ci sono tantissime possibilità, e ogni città, paese, piccolo centro abitato ha il proprio punto di riferimento che si presta a un perfetto picnic nella natura.

Gita fuori porta

La gita fuori porta può essere di diverso tipo: dalle mete più rurali, a quelle più culturali.

Un’opzione è quella di immergersi in una città piena d’arte e cultura. Il nostro paese è disseminato di città, da Palermo a Trieste. La scelta è potenzialmente infinita e l’unica cosa da fare è armarsi di un itinerario che includa le tappe con i punti di interesse più belli della città e di buona compagnia. E al massimo di un biglietto di andata e ritorno in treno o in bus.

Un’opzione più naturalistica, invece, potrebbe essere la montagna. Fare un’ultima sciata a pasquetta non sembra affatto una cattiva idea, per chi ha una pista sciistica a disposizione nei paraggi di casa. In alternativa, una semplice escursione nella natura può sempre costituire un diversivo alla solita scampagnata.

Non solo città, ma borghi, parchi archeologici, ville

I borghi sono una novità dei recenti anni in fatto di turismo. Sempre di più si sente parlare di classifiche che hanno il vano scopo di stilare una lista dei migliori borghi d’Italia. Ovviamente, gusti relativi a parte, si può comunque dare una sbirciata alle mete più consigliate e decidere di fare una piccola gita in giornata in uno dei borghi che si preferisce. Per fortuna, le nostre regioni sono costellate da centri di questo tipo e non sarà affatto difficile trovarne uno a portata di… bus o treno.

Così come di borghi, ovunque è pieno di parchi archeologici e di ville antiche tutte da visitare. Spesso, durante le festività, questi luoghi storico culturali offrono promozioni con prezzi d’ingresso dal prezzo ridotto o addirittura azzerato. Informati sui luoghi di interesse vicino a casa tua e approfitta della giornata libera per trascorrerli proprio lì!

Barbecue e grigliata

Forse il più classico espediente per passare il giorno di pasquetta in compagnia, al netto delle emissioni atmosferiche di CO2 ingenti (e sì, dobbiamo dirlo purtroppo), è una delle opzioni sempre in voga. L’occorrente è sicuramente di facile reperibilità, il grigliatore provetto di fiducia pure (ce n’è uno in ogni comitiva o famiglia)… che altro occorre?

Caccia al tesoro

Organizzare una caccia al tesoro a tema in città o in campagna è un grandissimo divertimento, per grandi e piccini! Ovviamente, i preparativi sono a carico dei più creativi e vanno realizzati in anticipo. Tuttavia, se ben fatta e ben organizzata, la caccia al tesoro può essere incredibilmente divertente e stimolante.

Giochi da tavola, giochi di società, carte e palla

In qualsiasi posto vi troviate, i giochi da tavola, i giochi di società, le carte e la palla sono sempre degli assi nella manica, capaci di coinvolgere tutti, sia a giocatori che puri e semplici spettatori. Si va dal risiko, alla battaglia navale, dal monopoli, dal burraco, dalla pinnacolata alla scala 40. Non bastano? Ramino, briscola, Magic, poker, Tabù, Uno, Uno, Uno… sono troppi.

Per i più atletici e sportivi, la palla è la chiave d’oro che apre le porte a un0infinità di opzioni: pallavolo, pallacanestro, palla prigioniera e tantissimi altri.

Pasquetta a ballare e cantare

Moltissimi sono poi quelli che preferiscono ballare e cantare nelle ore di convivialità. Le attività, in questo caso, sono ancora tantissime: il karaoke è l’intramontabile passatempo del pomeriggio, quando la digestione è ancora in corso e la cena è ancora lontana. E poi i balli di gruppo sono la soluzione ideale del dopo cena.

A proposito del dopocena! Non possiamo non fare una menzione a una delle mete più gettonate delle notti di Pasquetta: la discoteca!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome