Come Scoprire Profili Falsi su Twitter

0
112
Come Scoprire Profili Falsi su Twitter

Falsi Profili su Twitter

I profili falsi su Twitter molto spesso non sono altro che bot, ossia degli account programmati per inviare messaggi ripetitivi e contenenti link a pagine non verificate, possibilmente dannose per il tuo computer. Questa pratica è nota anche come spamming ed è fondamentale saper riconoscere i profili falsi, al fine di evitare qualsiasi spiacevole danno al dispositivo dal quale ti stai connettendo.

È anche vero che Twitter non è certo Facebook. Nello specifico, è più facile che il suo uso segua delle tendenze molto variabili, che non sia costante e che, quindi, le persone lo utilizzino soltanto a periodi. Per esempio, è possibile che molti si ricordino di avere Twitter solo quando arriva quel momento dell’anno in cui il social dell’uccellino azzurro diventa lo strumento perfetto per commentare sul web eventi come il Festival di Sanremo, i mondiali, o i programmi del palinsesto televisivo che generano più “chiacchiericcio”.

Tool per account Twitter fake

Esistono dei tool online che ti permettono di scoprire i profili falsi su Twitter. Per esempio, Twitter Audits, o Fake Follower Check.

Tuttavia, prima di ricorrere a strumenti online, alcuni indizi possono farci scoprire i profili falsi di Twitter. Vediamoli insieme.

Come riconoscere un Profilo Twitter Fake

L’aspetto di un profilo Twitter fake è piuttosto… fake. Come sappiano bene, tutto ciò che è fake non è soltanto finto, ma cerca di imitare. Così, anche un bot cercherà di imitare il comportamento online delle persone reali. Tuttavia, è possibile riconoscerli perché tutto nei loro profili sembra essere forzato.

Twitter
Twitter

Per esempio, molto spesso gli account fake non hanno un’immagine del profilo. Oppure, le foto ritraggono individui eccessivamente appariscenti, o attraenti (il motivo è chiaro, perché, appunto, attirano l’attenzione). Solitamente, una donna o un uomo il cui corpo avvenente e seducente non ha motivo di trovare i propri “seguaci” su Twitter, né di doverli andare cercare in prima persona. Le piattaforme per questo tipo di incontri sono altre.

Anche la descrizione può essere eloquente: paradossalmente, meno c’è scritto, più ci urlerà la falsità del profilo.

Infine, il nome utente potrebbe contenere combinazioni strane di numeri e lettere.

Guarda i Follower del Presunto Fake

A colpo d’occhio, ci sono alcuni elementi (oltre all’immagine del profilo) rivelatori di un profilo finto. Guarda il numero dei followers e quello dei following: di solito, il numero di following (profili seguiti) eccede in maniera sproporzionata quello dei followers (profili che lo seguono). Questo perché, probabilmente, questi account seguono utenti a caso in maniera automatica, ma non ricevono, a loro volta, il loro follow. Evidentemente, o molti l’hanno tolto scoprendo l’identità falsa del profilo, oppure non hanno mai ricambiato. I motivi per quest’ultima scelta possono essere due: o hanno capito l’inganno, oppure questi profili non hanno ricambiato il suo follow perché sono essi stessi… morti. Inattivi da tanto tempo e, a maggior ragione, apparirà strano che qualcuno li segua, se non perché chi lo fa è effettivamente un bot.

Fai caso anche alla nazionalità, età, interessi, o in generale l’aspetto dei profili che il presunto bot segue: se sono troppo diversi e apparentemente un miscuglio confuso di persone che non hanno nulla in comune, probabilmente si tratta di un bot e forse li avrà anche acquistati.

Riconoscere Profili Falsi Twitter dal Contenuto

Altro riguarda il contenuto dei tweet. I profili falsi sono, di solito, pieni di retweet, generalmente con contenuti monotematici, se non quasi uguali, ma che comunque presentano hashtag uguali o molto simili. Allo stesso modo, i loro tweet sono spersonalizzati: il linguaggio è forzato, a volte sgrammaticato o del tutto privo di naturalezza. Il bello di twitter è che dà fiato ai pensieri più veritieri e impulsivi, perché meno esposto al giudizio di amici e conoscenti di quanto lo sia Facebook: su Twitter ci si lascia andare con un linguaggio più colloquiale.

Inoltre, i tweet del profilo fake presenteranno sicuramente link con chiari inviti a cliccare: non farlo. Funziona come con le email, o i “virus” di messaggistica istantanea. Se non hai mai avuto contatti con questi profili e ti sembra strano che siano arrivati a te, o le risposte (reply) o i messaggi diretti che hai ricevuto non ti sembrano agganciarsi coerenti al contenuto dei tuoi tweet, tieniti alla larga.

Cosa Fare se un Profilo Twitter è Falso?

Innanzitutto, non cliccare o aprire in nessun modo i link che ti ha mandato. Evitando di farlo, non correrai alcun rischio per te e per il tuo dispositivo.

Non è solo una questione di “virus” che possono danneggiare il tuo computer.

Nella peggiore delle ipotesi, questi link potrebbero ricavare informazioni personali e dati sensibili che ovviamente non vuoi condividere con nessuno. Il secondo passo, dopo che avrai fatto la tua analisi come spiegato sopra e avrai confermato i tuoi sospetti, segnala questi profili. Twitter provvederà a verificare l’identità di questi account e ad assicurarsi che rispettino le norme del social. Se, al contrario, il profilo non risulterà dannoso o falso, non subirà alcuna penalizzazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome