Come aumentare i followers su Instagram

0
152

Il profilo Instagram ormai è diventata una vera e propria vetrina, dentro la quale ci sforziamo di creare un’immagine appetibile (in tutti i sensi) di noi, di quello che facciamo e di quello che ci compete. Basti pensare a quante aziende hanno dislocato una corposa parte della loro strategia di marketing proprio su questa piattaforma. Perché? Perché è il corrispondente ideale della pubblicità nel mondo virtuale.

Aumentare followers

Ma se è vero che potenzialmente su internet si è tutti sullo stesso piano e si ha la possibilità di crescere, con meccanismi “paritari”, è altresì vero che il social network della coloratissima macchina fotografica può diventare una giungla, entro la quale è difficile districarsi.

Eppure, basta soffermarsi a riflettere sul nostro comportamento su questa piattaforma per riuscire a identificare quali siano quei meccanismi che possono attirare l’attenzione degli altri, determinando le azioni chiave del lasciare il like, un commento o dare il proprio following.

Aumentare i followers su Instagram

Ecco alcuni consigli su come emergere e aumentare i followers su Instagram.

Personalizza il Profilo

Personalizzare il profilo Instagram è la prima cosa da fare. D’altronde, succede lo stesso anche nella vita reale, no? L’apparenza molto (forse troppo) spesso determina la prima impressione, quella che su Instagram può essere anche l’ultima e definitiva.

Cura tutti i dettagli del tuo profilo: carica una bella foto, in cui tu appaia molto chiaramente, che ispiri fiducia. Inserisci alcune informazioni chiave nella descrizione: se puoi, fallo in maniera concisa, schietta e colorata. Delle parole che ti descrivano secche e lapidarie, accompagnate da un’emoji riescono a caratterizzarti efficacemente.

Anche tu puoi notare la differenza: l’attitudine della foto profilo (scherzosa, romantica, minimal, seria), combinata con una descrizione che si mantenga sulla stessa linea d’onda possono veicolare una precisa sensazione, che poi verrà associata a te. Una parola che ti definisca, esattamente come un’immagine, può essere evocativa, poetica (pensa a quante volte hai letto la parola “sognatore”) o estroversa e orientata alle community specifiche (per esempio “globetrotter” o “GOTaddicted”), i cui membri saranno propensi a seguirti.

Pubblica le Foto Giuste

Molto spesso la pubblicazione di una foto avviene in maniera impulsiva, senza troppo rifletterci. Se vuoi aumentare i tuoi followers, scordati di questo approccio. I post nei feed come nelle stories, e allo stesso modo le dirette su IGTV, devono essere ben pensati e programmati: cerca di essere costante, sia nei contenuti che nella frequenza.

Non essere invasivo postando foto in maniera incontrollata (fino a 3 al giorno va bene), ma neanche latitante. Trova sempre un soggetto che possa trasmettere il contenuto della tua giornata: includi una descrizione di una decina di righe, descrivi le tue sensazioni e i tuoi pensieri e racconta qualcosa. Ricorda che pensare a Instagram come il social dell’immagine è riduttivo: Instagram è il social della narrazione a 360°.

Le stories possono essere più frequenti: dalle 5 alle 8 stories non ti faranno guadagnare l’ira dei tuoi followers. Avverti, invece, quando hai intenzione di fare una diretta che vorresti essere visionata dai tuoi followers.

Scegli gli Orari Giusti

Sì. È un altro fattore fondamentale. La fascia oraria più efficace è intorno alle 17, che ti assicurerà visibilità per le successive 3 ore. Più o meno, corrisponde al momento della giornata in cui ci prendiamo la mezz’oretta (giustamente guadagnata) tra la fine del lavoro e i preparativi per il proseguimento della serata e tutto ciò che vogliamo è alienarci e perderci nella miriade di foto che ci propone IG.

Usa gli Hashtag Sapientemente

Non sottovalutare l’importanza degli hashtag. Sappi che il limite massimo da poter includere nel post è di 30. Scegli quelli più idonei, che non significa soltanto quelli legati al contenuto della foto: è meglio orientarsi, invece, sugli hashtag che definiscono il target di pubblico che vuoi raggiungere. Se posti una foto di un gatto che hai incrociato sulla strada per andare a lavoro e racconti che il suo pelo macchiato in un certo modo ti ha fatto venire in mente un’idea per la fantasia da utilizzare sul cappotto che stai progettando per la tua prossima colleziona autunno-inverno (ed evidentemente tu sei una stilista), non riempire il post di hashtag relativi ai gatti (4-5 vanno bene), piuttosto cerca di arrivare al pubblico interessato alla moda. Trova anche il giusto equilibrio tra l’uso di hashtatg popolarissimi e meno popolari all’interno di un singolo post.

Mostra Ogni Lato di Te

La regola fondamentale è che devi essere te stesso a 365°. Puoi anche usare bot (non sono il male assoluto, quando usati bene) per aumentare i followers di instagram, o ritoccare le foto in modo che sembrino più professionali e affascinanti, puoi lasciare like, commenti e interagire in maniera compulsiva (non troppo, perché oltre i 60 like, commenti e following all’ora verrai bloccato da IG) per ricevere a tua volta il loro feedback (cosa abbastanza utile, se fatta con moderazione e mirata = interagisci col pubblico a cui potresti interessare), ma alla fine dei conti, quello che davvero fa la differenza è che tu sia autentico. Nel bene e nel male, in quello che ti rende sicuro di te, nei tuoi punti di forza, così come nelle debolezze e nelle insicurezze. Mostrati davvero, crea un racconto di te umano e il numero dei followers crescerà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome