Come depurare i reni

0
25
Come depurare i reni

Chi conduce uno stile di vita “sbagliato”, che include abitudini alimentari non equilibrate e poco sane, spesso può andare incontro a problemi e disturbi a carico dei reni.

I reni sono degli organi importantissimi per il nostro organismo, poiché rappresentano i nostri guardiani: eliminano le tossine e ci depurano da altre sostanze nocive.

Avere reni ben funzionanti apporta benefici a tutto il corpo che possiamo chiaramente sentire nel nostro livello di benessere. Un affaticamento dei reni causa stanchezza, spossatezza e perdita di energie. Anche per questo, depurare i reni migliora visibilmente le condizioni di salute, facendoti sentire più energico e forte.

Le patologie legate alla scarsa attenzione e cura che prestiamo ai reni possono essere di vario tipo e di diversa gravità, dal doloroso accumulo di sali minerali che si vanno a depositare nelle vie urinarie, più comunemente noti come calcoli renali, fino a patologie ben più gravi, come l’insufficienza renale.

È sempre consigliabile consultare un medico che possa aiutarti a depurare i reni, eventualmente integrando a una corretta dieta integratori e altri farmaci utili alla remissione dei tuoi reni.

Detto questo, abbiamo comunque alcuni consigli da darti per depurare i reni, che valgono anche per assicurarti il mantenimento del loro stato di salute.

Segui una dieta più sana

Il principale responsabile di precarie condizioni a carico dei reni è, spesso, un regime alimentare scorretto. Una dieta ricca di grassi e altre sostanze in eccesso può sovraccaricare tutti gli organi, compresi i reni.

Una dieta sana prevede l’inclusione di alcuni alimenti che tendi ad escludere, e l’evitamento, o quanto meno la drastica riduzione di altri cibi di cui tendi ad fare abuso.

Quali cibi dovresti consumare?

Per facilitare il processo di depurazione dei reni dovresti abbondare di frutta e verdura fresca. Sia la frutta che la verdura contengono preziosi micro e macrontrienti indispensabili per la salute del tuo organismo. In particolare, le vitamine e i sali minerali sono degli alleati cruciali in questo percorso e ti aiutano a recuperare energie e a sentirti più carico.

Ogni giorno dovresti mangiare più porzioni di frutta e verdura, concentrandoti su alcune varietà che contengono nutrienti alleati per i tuoi reni. Per esempio, le mele, i kiwi e le fragole contengono importanti quantità di vitamina C, con proprietà antiossidanti. Anche il limone può agire contro la formazione di calcoli renali.

Anche le fibre contenute nelle verdure aiutano i tuoi reni a depurarsi. Le fibre si trovano in grandi quantità nelle mele, pere, prugne, carciofi, carote, finocchi, cavoli ecc. Utili sono anche l’aglio, la cipolla e il prezzemolo, che hanno numerose proprietà che favoriscono la diuresi e la l’eliminazione delle tossine.

Se puoi assicurati di comprare frutta e verdura di origine biologica, per la cui produzione non sono stati adoperati pesticidi. Altrimenti, sbuccia la frutta e lava accuratamente le verdure.

Ricorda anche la notevole importanza che riveste l’assunzione di acqua: dovresti berne almeno 2 litri al giorno (ma molta verdura e frutta contengono già una grande quantità di acqua).

 

Cosa non mangiare per depurare i reni?

Per riuscire nel tuo intento di depurare i reni dovrai fare attenzione ad alcuni cibi che molto probabilmente hanno contribuito al tuo stato di malessere attuale e dal cui consumo dovresti astenerti per guarire e per evitare di ricadere di nuovo in questa trappola.

Come abbiamo già detto, una dieta con eccesso di grassi può portare a un sovraccarico lavorativo a livello renale. Tra questi cibi, sono incluse le carni rosse, i cibi molto calorici, come merendine, dolci, condimenti abbondanti e grassi, cibi ricchi di zuccheri aggiunti. Da ridurre anche latticini e alimenti ricchi in carboidrati, quindi pasta e pane.

Ciò non significa che dovrai completamente eliminare questi cibi. In base alla gravità del tuo stato e a quanto vuoi che la tua dieta risulti funzionale a depurare i reni, alcuni cibi vanno almeno temporaneamente sospesi, mentre altri potrai semplicemente ridurli molto.

Può non sembrare semplice, ma di fatto è la via più efficace per una buona depurazione dei reni.

Impara a leggere le etichette dei cibi e a interpretarne i componenti nutrizionali: scegli alimenti che contengono pochi zuccheri e grassi e prediligi quelli con più apporto di vitamine, sali minerali e fibre.

Dieta di liquidi per depurare i reni

Una dieta di soli liquidi è una delle vie più estreme per depurare i reni. Dovresti metterla in pratica solo su indicazione del tuo medico di fiducia e stilare con lui un piano alimentare adeguato.

Dovrai assumere i nutrienti necessari con succhi di vegetali, quali succo di anguria, succo di ravanello, succo di carote, succo di ribes, succo di cetriolo, succo di erba di grano, succo di uva e succo di prezzemolo. Tutti questi succhi possiedono in modo vario numerose proprietà, quali quelle antiossidanti, diuretiche, depurative e disintossicanti per i reni.

Parlando di liquidi, dovresti limitare molto il consumo di caffeina, presente nel caffè, nel tè, nella cioccolata e in molte bibite gassate. Da evitare anche il consumo di alcolici, poiché l’alcol deve essere eliminato dall’organismo, operazione che risulta in un ulteriore affaticamento dei reni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome