Come sfruttare le proprietà del cerfoglio

0
396
Come sfruttare le proprietà del cerfoglio
Come sfruttare le proprietà del cerfoglio

Proprietà del cerfoglio

Scopriamo con l’aiuto di questa guida le virtù del cerfoglio e come sfruttarle a vantaggio della nostra salute.
Difficoltà: Facile

Come fare a sfruttare le proprietà del cerfoglio

  1. Il cerfoglio è una specie erbacea annuale la cui altezza varia da 30 a 70 cm; le foglie sono di colore verde chiaro, molto segmentate e dentellate, mentre i fiori, che compaiono all’inizio dell’estate, sono bianchi e molto piccoli. Sia le foglie che i semi di questa pianta sono molto aromatici.
    Il cerfoglio cresce nelle macchie boschive, dal mare alla montagna, soprattutto nelle radure assolate tra gli alberi o lungo il corso dei torrenti alpestri.
  2. Questa pianta si raccoglie per tutta l’estate e cura le intossicazioni del sangue, le disfunzioni epatiche, le mestruazioni troppo abbondanti o troppo dolorose, le difficoltà di digestione.
  3. Contro i dolori mestruali bere 4 o 5 tazzine di decotto preparato con 2 g di cerfoglio ogni 100 g di acqua, nell’arco della giornata. Questo decotto deve essere bevuto molto caldo con l’aggiunta di qualche goccia di limone.
  4. Come depurativo e disintossicante bere 2 tazze al giorno (una al mattino a digiuno e l’altra dopo il pranzo) di infuso ottenuto con 3 g dell’intera parte aerea della pianta ogni 100 g di acqua, addolcendo eventualmente con del miele.
  5. Come digestivo far macerare 5 g di cerfoglio in 100 g di vino bianco secco, lasciando riposare per una settimana, quindi filtrare e berne un bicchierino dopo i pasti principali.
  6. Le foglie più tenere del cerfoglio sono utili per condire insalate, frittate e salse in quanto conferiscono un aroma simile a quello dell’anice.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome