Lavare le mani in modo corretto

Lavare le mani

0
837
Lavare le mani in modo corretto
Lavare le mani in modo corretto

Come lavare le mani in modo corretto

Di seguito vi spieghiamo come lavare le mani in modo corretto, elencando tecniche di igienizzazione usate anche negli ospedali.

Lavare le mani

Difficoltà: Facile

  1. Usa sapone liquido piuttosto che il comune sapone a barra. Il sapone liquido e’ migliore di quello a barra in quanto non e’ esposto all’aria e quindi non permette il proliferare dei germi come sulla superficie della comune saponetta.
  2. Come nel film di Woody Allen, canta “Tanti auguri a te” per due volte di seguito mentre ti lavi le mani. Più o meno ti occorreranno una ventina di secondi per canticchiare la filastrocca, tempo necessario ad eliminare la maggior parte dei germi.
  3. Non dimenticare di strofinare bene e pulire zone come lo spazio fra le dita, le fessure fra le unghie e le dita, il retro della mano e i polpastrelli.
  4. Usa il sapone liquido e strofina forte, almeno per il minimo del tempo come spiegato nello step 2.
  5. Strizza le mani per bene e asciugale evitando di lasciare umidità. Un asciugatore elettronico sarebbe ideale.
  6. Evita di toccare direttamente con le mani il rubinetto. Specialmente nei bagni pubblici, usa un pezzettino di carta per fermare l’acqua e per aprire la porta di uscita.
  7. Usa prodotti igienizzanti come gel germicida per eliminare i batteri e i germi. Questi igienizzanti sono disponibili in formato tascabile presso le vostre farmacie di fiducia.

Consigli, avvertimenti e risorse utili

– Avvertimenti

  • Lava sempre le tue mani dopo aver usato il bagno
  • Lava sempre le mani prima di sederti a tavola o prima di cucinare
  • Lava sempre le mani prima di posizionare le tue lenti a contatto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome