Cosa portare sull’aereo

0
202
Cosa portare sull'aereo

La possibilità di viaggiare in aereo ha rivoluzionato il modo di spostarsi e di percepire le distanze. Si possono raggiungere luoghi cui non avremmo mai immaginato di poterci trovare.

È anche vero che rimaniamo umani, e quindi profondamente legati alle nostre cose: quante volte ci è sembrata impossibile l’idea di doverci separare anche solo temporaneamente dai nostri oggetti? Da una boccetta di profumo? Da un coltellino multiuso? Quante volte pensiamo di non poter rinunciare all’idea di mangiare la passata della mamma durante i lunghi giorni che ci separano da lei? O non riusciamo ad accettare di non poter portare in dono a chi ci ospita un pasticcino con la crema che a noi piace da impazzire, oppure un bel cannolo alla ricotta?

Sono problemi che affliggono se non tutti, quantomeno molti viaggiatori. Perché per quanto globali possiamo essere, alle nostre cose siamo troppo affezionati e separarci da esse non ci piace.

Tuttavia, le restrizioni sui bagagli sono un male necessario e assolutamente superabile, considerando poi l’importanza che ha la prevenzione di qualsiasi evento pericoloso, e potenzialmente tragico, possa capitare durante un viaggio aereo.

In questo articolo vediamo nello specifico cosa portare sull’aereo e cosa no.

Cosa portare sull’aereo

Tutto ciò che non è vietato portare sull’aereo può andare nel bagaglio a mano.

In questo caso, l’unica restrizione riguarda la dimensione e il peso del bagaglio stesso, i cui limiti sono stabiliti dalla compagnia area con cui sta viaggiando.

Alcuni oggetti che spesso destano alcuni dubbi sulla loro ammissibilità sull’aereo, ma che sono consentiti a bordo, sono:

  • Borsa o borse portadocumenti
  • Pc portatile e dispositivi mobili elettronici, come tablet e e-book reader
  • Macchina fotografica e videocamera e attrezzatura fotografica
  • Lettori musicali
  • Telefoni mobile
  • Stampelle e altri attrezzi per la deambulazione della persona
  • Soprabito e impermeabile
  • Attrezzi e accessori per i bambini piccoli e neonati, come passeggino o la culla portatile
  • Ombrello
  • Cibo e latte in polvere o liquido per i bambini, anche superiore a 100 ml, prodotti che devono però essere sempre notificati agli addetti al momento del controllo sul nastro: siate consci del fatto che verranno controllati in maniera approfondita.
  • Medicinali liquidi e solidi, anche superiori ai 100 ml, con apposita prescrizione del medico, attestante l’indispensabilità degli stessi: anche in questo caso, i controlli potrebbero essere più approfonditi
  • Cibo solido, quindi tutto ciò che non è liquido o cremoso
  • Prodotti e articoli acquistati dei “duty free”, ossia i negozi e gli esercizi commerciali all’interno dell’aeroporto. È consigliabile conservare la ricevuta di pagamento per eventuali controlli e accertamenti sulla provenienza degli oggetti
  • Phon, piastre e altri accessori per la cura del corpo
  • Liquidi e sostanze cremose che NON superino la quantità di 100 ml per ciascun contenitore trasparente in cui si trovano; il contenitore stesso dovrà essere chiuso in una busta di plastica esibita singolarmente ai controlli di sicurezza: ogni passeggero ha diritto a portare con sé fino a 1 litro di liquidi, purché questi siano suddivisi nei rispettivi contenitori e bottigliette non superiori a 100 ml

Quali liquidi non si possono portare sull’aereo

Si considerano liquidi o simili, per cui non consentiti per il trasporto aereo nel bagaglio a mano, i seguenti:

  • Acqua e altre bevande, compresi sciroppi, succhi, zuppe e centrifugati
  • Spray
  • Creme, oli, lozioni
  • Profumi e deodoranti per il corpo e per l’ambiente
  • Mascara, rossetti liquidi e altri prodotti cosmetici liquidi
  • Shampoo e prodotti liquidi, creme e gel per capelli
  • Schiuma da barba e altri tipi di schiuma, aerosol
  • Tubetti di dentifricio, in gel o in pasta, e altre paste
  • Miscele di solidi e liquidi
  • Consistenze analoghe a queste ultime, come creme (di cioccolata, di nocciola, di pistacchio ecc.), formaggi freschi (come la ricotta, inclusa quella dei cannoli se in quantità superiore a 100 ml), burro di arachidi, yogurt, ecc.

Cosa NON portare sull’aereo

Le cose da non portare sull’aereo sono tutti gli oggetti e i prodotti che possono direttamente mettere a rischio la sicurezza dei passeggeri, o che possono veicolare sostanze pericolose e illecite.

Categoricamente vietati sono:

  • Tutte le armi da fuoco, come pistole, fucili rivoltelle ecc., e altri strumenti che possono sparare proiettili, comprese le armi giocattolo, ad aria compressa, munizioni di ogni tipo, come proiettili e cartucce fumogene, armi a pallini, fionde, archi, frecce, lancia arpioni e fucili subacquei, pistole lanciarazzi e starter, fuochi d’artificio e altri articoli pirotecnici;
  • Oggetti infiammabili: come solventi e vernici, bevande alcoliche di volume superiore a 70%, pesticidi, dinamite, polvere da sparo, razzi, ecc.;
  • Oggetti appuntiti e taglienti: forbici e coltelli, lame da rasoi, attrezzi per trekking, scii, pesca, escursione, ecc.;
  • Oggetti smussati potenzialmente pericolosi: canne da pesca, mazze da baseball, skateboard, ecc.;
  • Sostanze chimiche e tossiche, come veleni, pesticidi, sostanze corrosive, taluni acidi e alcali, ecc.;
  • Oggetti da lavoro manuale potenzialmente pericolosi: trapani, seghe, utensili con lame o punte, saldatori, ecc.;
  • Gas e spray, compresi spray al peperoncino, repellenti, lacrimogeni, ecc.;
  • Liquidi in quantità superiore a 100 ml per ciascun contenitore, e nel complesso un numero di contenitori le cui quantità di liquido sommate superino 1 litro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome