Come rilassarsi

0
39
Come rilassarsi

Lo stress della vita quotidiana è la piaga del nostro tempo, può nuocere alla salute mentale e al benessere fisico e condizionare pesantemente le nostre attività quotidiane. Ritrovare l’equilibrio, a volte, può essere faticoso e difficile, perché sembra che gli impegni non finiscano mai di accavallarsi. Dai più importanti a quelli più futili, le incombenze quotidiane portano via molto tempo, drenano energie e ci fanno sentire continuamente in ritardo su qualsiasi tabella di marcia. Lo stress può portare anche a serie conseguenze, quali lo sviluppo di disturbi e malattie, quali la depressione, disturbo di ansia generalizzato, burnout e molto ancora. Chi non riesce a gestire la propria irrequietezza e la stanchezza può anche finire per ricorrere a soluzioni poco salutari, se non dannose per il corpo e la mente, sviluppando dipendenze, come quella dal fumo, dal cibo, dal gioco e così via.

Per evitare che lo stress possa prendere queste vie, fagocitando la nostra salute, è essenziale riconoscerne i “sintomi” immediatamente e provare a porvi rimedio, prima che diventi ancora più difficile farlo e la situazione prenda pieghe niente affatto consigliabili.

In questo articolo ti suggeriamo qualche dritta su come mitigare i sintomi dello stress e su come rilassarsi.

Rifletti su ciò che ti sta accadendo

Quando cominci a sospettare di essere sottoposto a un carico eccessivo di lavoro, studio, impegni e responsabilità prenditi un attimo per riflettere su ciò che sta accadendo alla tua vita e a te. Poniti qualche domanda su come trascorri la tua giornata. Chiediti se tutti gli impegni siano davvero improrogabili, se non sia il caso di farti aiutare da un caro amico o da un parente per risolvere alcune questioni. Cerca di capire se ti concedi un riposo almeno sufficiente a recuperare le forze. Non tutto ti richiede il massimo dell’efficienza: qualche cosa può essere rimandata, qualche altra alleggerita.

Alcune delle cause che possono aggravare la tua condizione di stress sono legate al lavoro, al fatto che non ti senti all’altezza delle aspettative degli altri, o delle tue stesse aspettative. Forse non ti senti in forma, non ti piaci, ti rendi conto di non aver messo a frutto alcune tue vecchie potenzialità e di non poterti dedicare alle tue passioni. Individuare i problemi è un primo passo per risolverli: raccogli tutte le idee che ti vengono in mente a proposito di questo tuo malessere e scrivile su un foglio. Fai una lista di ciò che reputi una causa dello stress, delle conseguenze che questo ha sulla tua vita, e poi delle cose che pensi potrebbero aiutarti a risollevare il tuo morale.

Infine, decidi preventivamente in quale momento della giornata (possibilmente tutti i giorni, o almeno molti giorni alla settimana) vuoi svolgere le attività per rilassarti e impegnati per mettere in pratica il tuo proposito di portarle a compimento.

Come rilassarsi

Quando ti senti particolarmente stressato, puoi mettere in pratica alcuni consigli di comportamento che possono aiutarti a rilassarti. Un primo suggerimento è quello di riprendere il controllo: chiudi gli occhi, respira profondamente e concentrati sul tuo battito cardiaco. In questo modo riuscirai a rilassare i tuoi muscoli e i nervi.

Una buona tecnica per rilassarsi è quella di svolgere attività fisica. Non deve essere necessariamente intensa. Anche degli esercizi di stretching, una corsa a tapis roulant, una corsa al parco, o in bicicletta. Non solo ti consentirà di scaricare l’energia e l’adrenalina accumulata, ma applicarti in uno sport ti renderà ancora più facile concentrarti su una cosa che non siano le preoccupazioni quotidiane e staccare la spina per almeno un paio d’ore. Alla lunga, ti porrai sempre nuovi obiettivi e sentirai i benefici psicologici di questo esercizio anche quando non lo stai praticando.

Un altro modo per rilassarsi è sottoporsi a una seduta di massaggi. I massaggi rilasceranno lo stress accumulato sul corpo sotto forma di nodi. Sentirsi più sciolti e leggeri fisicamente contribuisce a sentirsi più rilassati mentalmente. Non per forza devi recarti da un massaggiatore o in un centro specializzato: chiedi a un parente, un amico o al tuo partner di aiutarti.

Una delle principali fonti di piacere nella vita di tutti sono gli hobby. Praticare un hobby può essere un ottimo modo per rilassarsi. Dalla lettura allo yoga, dalla pittura alla musica. Le opzioni sono infinite e i benefici pure. Puoi anche dedicarti completamente al tuo animale domestico: portare a spasso il cane, coccolare il gatto, giocare con il tuo criceto.

Rilassarsi con le buone abitudini

Oltre a ritagliarsi uno spazio per sé, è necessario anche interiorizzare alcune buone abitudini. Cerca di mangiare cibi salutari, come frutta, verdura, carne bianca, pesce, legumi. Varia molto i tuoi pasti, in modo da applicarti un po’ di più alla cura del tuo benessere. Limita le ricettepesanti e i cibi  grassi (come le carni ricche di grassi saturi), i cibi dolci, il caffè. Bevi molto e non saltare i pasti.

Dormi bene, almeno 7 ore a notte. Cerca di mantenere gli stessi orari: vai a letto e svegliati sempre alla stessa ora. Cerca di limitare il tempo che dedichi a navigare su internet e soprattutto sui social: molto spesso, ciò che leggiamo ci turba e risentiamo della negatività anche durante le ore successive.

Fa’ attenzione alle persone che frequenti e con cui ti tieni in contatto: cerca di limitare al massimo le occasioni di incontro con persone tossiche, opportuniste, narcisiste ed egocentriche. Infine, concediti un bagno caldo di tanto in tanto.

Vedrai che tutto questo contribuirà a rilassarti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome