Come preparare il caffè

0
214
Come preparare il caffè
Come preparare il caffè

Preparare il caffè

Il caffè è sicuramente la bevanda più amata e diffusa al mondo, apprezzata sia per il suo sapore sia per il suo potere stimolante e, se preso nelle quantità giuste, anche benefico. Conosciamone, allora, le più note modalità di preparazione.
Difficoltà: Facile

Come fare il caffè

  1. La qualità del caffè è data, oltre che dal tipo di miscela utilizzata e dalla tostatura, anche dall’utensile adoperato per ottenere la bevanda.
  2. Oltre all’utilizzo delle diffuse macchine per l’espresso, è possibile preparare il caffè ricorrendo a dei sistemi casalinghi veri e propri, ciascuno dei quali caratterizzato da precise modalità.
  3. Caffè alla turca Si tratta di un caffè denso e fortissimo; in genere, per ogni persona, si versa nel recipiente una tazzina di acqua e due cucchiaini di caffè e di zucchero. Per poter preparare questo caffè è necessario l’apposito recipiente di rame, dalla base larga e l’imboccatura stretta, chiamato cezve, in cui il fondo largo permette di far depositare agevolmente i fondi del caffè, mentre l’imboccatura ridotta impedisce all’aroma di dissolversi. Il caffè, macinato molto fine, deve essere messo nel cezve con acqua fredda e zucchero e, quindi, portato ad ebollizione. Dopodiché, tolto dal fuoco, va versato nelle tazzine senza filtrarlo, aspettando che i fondi si depositino.
  4. Caffè alla viennese Si tratta di un caffè bollito come quello alla turca, anche se con alcune differenze in quanto la polvere non deve essere macinata troppo finemente e non è necessario utilizzare il cezve. Il caffè deve essere messo sul fuoco con l’acqua fredda; ad ebollizione raggiunta, bisogna ritirare il recipiente dalla fiamma per poi rimetterlo facendo rimontare il bollore due o tre volte. Quindi spegnere il fuoco, coprire e lasciar riposare; dopo 5 minuti filtrare e servire.
  5. Caffè alla napoletana Questo caffè è preparato per infusione e presenta il vantaggio di sfruttare totalmente le proprietà del caffè filtrandone una goccia per volta. Per preparare questo caffè è preferibile utilizzare la tipica macchinetta di latta (la cosiddetta napoletana) che, tuttavia, presenta l’inconveniente di far raffreddare il caffè prima che venga servito. Per evitare ciò, una volta spento il fuoco, mentre viene filtrato il caffè, tenere la macchinetta a bagnomaria nell’acqua calda.
  6. Caffè con la moka Questo metodo assicura una preparazione bollente e per ottenere un ottimo caffè occorre rispettare alcune regole: appena il caffè inizia a riempire il contenitore, abbassare la fiamma; quando il caffè sarà uscito per 3/4, alzare nuovamente la fiamma; prima di servirlo nelle tazzine deve essere mescolato.
Come fare il caffè
Come fare il caffè

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome