Come allontanare le formiche

0
77
come allontanare le formiche

Con l’approssimarsi della bella stagione la natura, come si sa, si risveglia e con essa le nostre case sembrano ravvivarsi… in tutti i sensi.

Il tripudio di nascite non si manifesta solo nella fioritura degli alberi e nello sbocciare dei fiori nelle nostre fioriere o nei nostri giardini. Anche gli angoli più remoti della casa si riempiono di vita e in particolare di quella degli insetti. E, a voler essere più precisi, gli angoli delle nostre case si popolano di formiche.

Le formiche possono anche essere simpatiche e buffe (quando non pizzicano), ma alla lunga e in certi frangenti possono risultare piuttosto irritanti, soprattutto quando cominciano a contendersi il nostro cibo. Quando le formiche arrivano a insediarsi nei ripiani e nelle credenze delle nostre cucina, ci tocca ammettere che non sono più tanto simpatiche.

Tuttavia, prima di ricorrere a rimedi letali e potenzialmente dannosi per noi per l’ambiente, possiamo provare ad allontanare le formiche con rimedi naturali.

Per naturali si intende ciò che non ha a che fare con prodotti chimici di origine industriale, oppure con veleni o insetticidi che danneggiano noi e l’ambiente.

Bastano pochi “ingredienti”, che dovremo sacrificare per una giusta causa. Ma procediamo subito con la nostra lista di rimedi naturali e vediamo, nel dettaglio, come eliminare le formiche senza veleno.

Limone

Il limone trova tantissimi usi nelle nostre case e quello di allontanare le formiche è solo uno. Infatti, grazie ad alcune sostanze presenti nel limone (ma anche nell’arancia), come il d-limonene (presente nella scorza), è possibile allontanare le formiche intruse. Basta tagliare delle fettine di limone, farle essiccare e metterle nei punti di accesso attraverso i quali le formiche entrano in casa nostra (porte, finestre, balconi).

Esistono anche degli oli prodotti a partire dalla spremitura degli agrumi che possono fare al caso nostro.

Chiodi di garofano

Anche i chiodi di garofano possono essere dei grandi alleati nella lotta contro le formiche.

Questa soluzione va bene sia quando si hanno i veri e propri chiodi, sia quando si ha l’olio di garofano.

Nel primo caso, possiamo tenere dei chiodi di garofano nei ripiani colpiti dalle formiche, o negli angoli e nelle vie d’accesso ai nostri spazi.

Se, invece, abbiamo l’olio, possiamo lavare le superfici dei pavimenti e tutte i ripiani e gli sportelli interessati dalla presenza delle formiche.

Aceto

Anche l’aceto può aiutarci ad allontanare le formiche. Possiamo lavare, come detto per l’olio essenziale di chiodi di garofano, le superfici implicate. Tuttavia, è da tenere presente che questo rimedio naturale può essere solo temporaneo: le formiche torneranno non appena non ci sarà più l’odore di aceto.

Allontanare le formiche con il sale

Il sale può essere comodamente spolverato nei punti da cui è molto probabile o certo che le formiche entrino.

Peperoncino e pepe

Le formiche non sopportano l’odore del peperoncino e del pepe e se ne tengono a distanza nel caso ne avvertano la presenza.

Possiamo avvantaggiarci della cosa, per esempio, disperdendo in giro per casa il peperoncino in polvere (anche la paprika va bene), in particolare nei punti di accesso. Da evitare se avete animali o bambini in casa.

Cannella

Tra le spezie odiate dalle formiche c’è anche la cannella: procuratene in polvere o in stecche e mettile nei punti strategici, per impedire alle formiche di entrare in casa o in cucina.

Come eliminare le formiche dalle piante: fondi di caffè

I fondi di caffè possono essere usati per eliminare le formiche dalle piante e dai terreni dei vasi. Tuttavia, anche in questo caso, è bene ricordare che l’allontanamento potrebbe essere temporaneo, poiché le formiche tendono ad abituarsi alla presenza del caffè.

Rimedi naturali contro le formiche: bicarbonato

Un altro rimedio naturale contro le formiche è il bicarbonato, accompagnato allo zucchero: potete mescolarli e mettere la combinazione nei punti in cui volete eliminare le formiche.

Come tenere le formiche lontane

Per prevenire le formiche, potete anche ricorrere a una serie di rimedi meccanici e adottare alcuni semplici accorgimenti.

Ecco i nostri consigli per tenere lontane le formiche:

  • È bene chiudere tutti gli alimenti in contenitori ermetici, in particolar modo quelli contenenti zucchero (quindi dolciumi, confetture, biscotti, marmellate e così via), eventualmente all’interno di buste di plastica da sigillare.
  • Se possedete dei vasi con piante, è bene fare attenzione: le formiche potrebbero insediarsi nel terreno e, oltre a assaltare le vostre dispense, potrebbero danneggiare le vostre piante. Se eliminare le formiche dalle piante diventa impossibile, perché già invase, rinvasatele con nuova terra.
  • Le formiche trovano una condizione ideale per prosperare laddove possono trovare cibo: evita di lasciare molliche e ripulisci sempre tutto, compresi piatti e stoviglie, fino all’ultima briciola. Può essere tedioso dover tenere d’occhio ogni centimetro quadrato del tuo appartamento, però è indispensabile per tenere lontane le formiche.
  • Gli insetti trovano numerose vie di accesso alle nostre case. Alcune possono essere le crepe nei muri, o eventuali buchi e fessure. Cerca di tappare tutte queste aperture con del gesso o dello stucco. Se il problema riguarda le tubature idrauliche o del gas, oppure di infissi o le serrande, quando la situazione diventa insostenibile, potrebbe essere il caso di sostituirle. Per quanto dispendioso, non solo è una soluzione molto più efficace di ogni altro rimedio più dannoso per voi e per l’ambiente, ma spesso è anche l’unico modo per eliminare definitivamente le formiche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome