Come vendere l’oro

Vendere oro - Compro oro

0
209
Vendere oro
Vendere oro

Vendere oro

Ecco qualche utile consiglio per vendere senza brutte sorprese i propri preziosi in oroargento o platino.

Difficoltà: Facile

Come vendere il proprio oro

Può accadere di ritrovarsi nella necessità di vendere i propri preziosi per far fronte a problemi finanziari e, quindi, decidere di rivolgersi ad un “compro oro“. Fermo restando che la cosa migliore sarebbe quella di affidarsi al proprio orafo di fiducia, ecco qualche utile consiglio per evitare di essere truffati da un “compro oro“.

  1. Prima di portare a vendere i propri preziosi è buona norma pesare il proprio oro (o argento o platino) da soli mediante una bilancia digitale; nel caso in cui i preziosi fossero provvisti di pietre preziose o simili montate, queste devono essere tolte al fine di una più corretta valutazione.
  2. Aggiornarsi poi, nel giorno della vendita, sulle quotazioni dei metalli preziosi e verificare se il gioiello è in metallo puro oppure controllare i millesimi: oro (750 o 585 o 375); argento (925 o 800); platino(950 o 900 o 850).
  3. Il “compro oro” deve utilizzare una bilancia verificata dalla Camera di Commercio, quindi questa deve essere provvista del talloncino verde dell’omologazione della verifica periodica. Inoltre il “compro oro” deve richiedere la carta di identità di chi vende (poiché bisogna essere maggiorenni) e deve registrare sul registro di Pubblica Sicurezza le generalità ed il domicilio di chi vende e descrivere l’oggetto preso in carico. È bene ricordare che il prezioso non può essere rivenduto, trasformato o fuso prima che siano trascorsi 10 giorni dalla data di acquisto e di registrazione.
  4. Quando ci si rivolge ad un “compro oro” bisogna anche accertarsi che non sia previsto uno scambio di preziosi e tenere poi presente che ogni negozio può praticare prezzi diversi; in genere, dalla vendita del prezioso, si ottiene solo un 55-60% della quotazione ufficiale del metallo prezioso dato che vanno tolte delle percentuali per metallo non puro, per l’affinazione e la lavorazione e per il guadagno del negoziante.
  5. Infine si ricorda che i pagamenti superiori a 2.500 € non possono essere fatti in contanti.

 

Summary
Come vendere l'oro
Article Name
Come vendere l'oro
Description
Ecco qualche utile consiglio per vendere senza brutte sorprese i propri preziosi in oro, argento o platino.
Marco D'Elia
Marco D'Elia
Marco D'ELia
Publisher Logo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome