Come allontanare i piccioni

0
116
come allontanare i piccioni

I piccioni sono i peggiori nemici dei nostri balconi puliti, delle nostre mattinate a letto (quante volte il loro tubare ci ha sfondato l’orecchio?), del nostro cuore che rimbalza terrorizzato quando imprudentemente ci avventuriamo nel balcone senza fare uno strepitio di piedi e mani preventivo, che avverta la fauna irregolarmente alloggiata del nostro approssimarci. Tuttavia, per gli amanti degli animali (qui presente) non è ammissibile ricorrere a rimedi letali, né riesce facile lanciare le uova che i nostri visitatori ci lasciano nelle fioriere.

In fondo, i piccioni sono o no, anche loro, essere viventi, a cui vorremmo solo far capire che sarebbe opportuno si trovassero un altro posto perché non proprio ben voluti nei nostri spazi?

Per fortuna, senza ricorrere alla violenza, esistono alcuni modi semplici che possono aiutarci ad allontanare i piccioni dalle nostre case.

Vediamo attentamente come fare.

Rendi inospitali i davanzali

I piccioni si posano laddove c’è una superficie liscia e comoda, non certo su posatoi accidentati. Quindi, prova a ricoprire i davanzali di sabbia o di sassolini: infatti, i piccioni non camminano bene sulle superfici non perfettamente lisce, perché non hanno un piede palmato.

Oltre a necessitare di superfici lisce, i piccioni hanno anche bisogno di superfici piane: ciò ti rende papabile un’altra soluzione. Prova a rendere la superficie da loro preferita inclinata, con un pannello specifico (acquistabile presso i negozi specializzati) o dei cartoni posizionati saldamente. Gli uccelli proveranno a fermarvisi, ma non ci riusciranno, perché scivoleranno al primo tentativo.

Come allontanare i piccioni con i dissuasori

Una valida alternativa per allontanare i piccioni consiste nel posizionare dei dissuasori sui davanzali o sul balcone in questione: possono essere delle strisce acuminate (però non appuntite e non taglienti), o possono essere dissuasori visivi, cioè generanti riflessi e scintille, oppure sonori, in grado di produrre onde sonore e ultrasuoni, e infine olfattivi, cioè che possono emettere alcuni odori intollerabili per i piccioni.

Potrai creare un dissuasore fai da te disegnando una sagoma più somigliante possibile a un gufo.

Usa piante con naftalina e spezie

Le spezie più indicate da tenere in balcone per allontanare i piccioni possono essere il peperoncino, la cannella, il pepe, la menta. Puoi anche provare a spargere della naftalina o riempirne dei sacchettini e attaccarli sul davanzale o nel balcone.

Allontanare i piccioni con giocattoli e girandole

I piccioni non sono dei cuor di leone: tendenzialmente, si spaventano prima ancora di capire che quello che vedono è solo un essere inanimato e innocuo. Ma ciò gioca a nostro vantaggio, perché possiamo servici dei giocattoli dei nostri bambini per allontanarli e scoraggiare le loro incursioni.

Opta per pupazzi o aquiloni che hanno la forma degli animali loro predatori, come serpenti, o gufi, o falchi.

Puoi fabbricare dei pupazzi fai da te dalle sembianze anche vagamente simili a questi animali o a spaventapasseri: l’importante e lasciar credere loro che siano vivi e spostarli, di tanto in tanto, di posizione.

Anche le girandole possono fare al caso tuo: sceglile più grandi e colorate che puoi, molto girevoli. Inoltre, hanno anche il vantaggio di abbellire le nostre fioriere e i nostri vasi.

Carta d’alluminio e superfici riflettenti

La carta d’alluminio è un vecchio rimedio che può andare sempre bene. Basta tagliarla a strisce e appenderle fuori. Puoi attaccarle in tutte le postazioni particolarmente ambite dai volatili, per esempio nelle grondaie, o tra i vasi.

Altri accessori che possono tornare utili sono i vecchi CD-Rom: appendili in modo che il vento li muova e che i riflessi colorati spaventino i piccioni, allontanandoli. Anche in questo caso, cambiane le posizioni per impedire che i piccioni capiscano l’innocuità delle new-entry.

Un altro simpatico orpello che potresti utilizzare è il palloncino: fissalo in modo che rifletta la luce del sole e che sia mosso dal vento.

Per allontanare i piccioni non dare loro cibo

La coerenza è una cosa importante, soprattutto quando si tratta di giocare con i sentimenti altrui.

A parte gli scherzi, per disincentivare le visite frequenti di questi amabili volatili, dare loro da mangiare non è esattamente la mossa più intelligente da fare.

Inoltre, i piccioni ricordano molto bene i luoghi dove hanno trovato da mangiare in passato. Per cui non pensare che il fatto di cedere alla tentazione solo una volta possa non avere conseguenze future: le ha e dovrai prendertene la responsabilità.

Tappa i buchi e chiudi le aperture alla tua casa

Inizia dal solaio, passa per la grondaia, fino alle fioriere: in generale, cerca di coprire e chiudere le cavità entro cui solitamente i piccioni fanno i nidi. Usa delle grate o delle reti sui dispositivi (come i pannelli esterni dei condizionatori), o i camini, il tutto garantendo il flusso di aria necessario al loro corretto funzionamento.

Rivolgiti a uno specialista che possa allontanare i piccioni senza danneggiarli

Se hai provato di tutto per allontanare i piccioni, ma niente sembra funzionare, allora non ti resta che rivolgerti a un esperto della tua zona che possa garantirti un servizio ottimale, di solito ricorrendo all’installazione di dispositivi adatti a tenere lontani i volatili, pulendo e disinfestando le superfici sporcate dai piccioni con attrezzature adatte.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome